Il mercato immobiliare a Londra beneficia della crisi dell’Eurozona…

Posted

13 Novembre 2011 – Secondo la nota agenzia Savills, il mercato immobiliare nei quartieri più prestigiosi di Londra ha registrato crescita dei prezzi prevista superare il 13% quest’anno e aumenterà del 22% nei prossimi cinque anni.

Il mercato immobiliare britannico e la debolezza della sterlina, sono, infatti, sempre di più i fattori determinanti che spingono sempre più investitori internazionali ad acquistare una proprietà sulle sponde del Tamigi. Un afflusso di capitali sorprendente, che ha sorpreso in positivo gli agenti immobiliari londinesi che ringraziano gli italiani, i quali, insieme ai greci e ad arabi e russi, avrebbero portato, forse già in queste settimane, la domanda di immobili di pregio alle stelle.

A stuzzicare l’interesse degli investitori italiani è prima di tutto la sicurezza dell’investimento e la debolezza della sterlina. “A Londra”, spiega Yolande Barnes, delle agenzie immobiliari Savills “abbiamo visto un aumento pari anche al 35% del valore delle case in vendita.”

“La crecita dei prezzi di quest’anno nel pieno centro di Londra va vista in un contesto globale”, dice Barnes. “E’ chiaro che gli investitori internazionali stanno cercando un rifugio sicuro per i propri investimenti. Non sorprende pertanto che sempre più investitori provenienti dall’Eurozona si interessano sempre di più all’acquisto di case ed appartamenti nel centro di Londra. Negli ultimi 18 mesi abbiamo stimato un afflusso netto di investimenti provenienti da acquirenti internazionali pari ad un totale di circa 6 miliardi di sterline.”

La domanda é quanto durerá tutto questo. Un ulteriore crescita dipenderá dalla capacitá della capitale londinese di resistere o beneficiare dalla crisi dell’economia mondiale…

Leggi il qui il report completo di Savills: http://pdf.euro.savills.co.uk/residential-property-focus-uk/residential-property-focus-q4-2011.pdf